Vorrei creare il guardaroba capsula ma…

Non so da voi, ma qui a Verona l’autunno è arrivato da un pezzo e insieme al rientro al lavoro mi obbliga a risistemare il mio armadio.
Già, perché dal termine della gravidanza ci avevo messo mano di tanto in tanto, ma una vera risistemata ancora non l’ho fatta.
Di quelle in stile Marie Kondo per intenderci.

Vi ricordate quando l’avevo fatto? Ecco. All’epoca c’erano montagne di vestiti e avevo riempito due scatoloni interi di vestiti che ho donato.

Ora che sono tornata della mia taglia, e anche qualcosa in meno in realtà, ho notato che nel mio armadio c’è una gran confusione. Vestiti che indossavo durante la gravidanza, quelli del post parto, la mia divisa estiva shorts&maglietta, e i miei vecchi abiti.
E così ogni sera quando preparo i vestiti per l’indomani, scopro di avere pantaloni più larghi, maglie che mi vanno grandi…e ogni volta devo cambiare quello che avevo in mente di indossare.

E dove sta il problema, vi chiederete?
Nessun problema infatti…

Credo che molti di voi sappiano cosa sia il guardaroba capsula. Per l’1% di voi che non lo conosce ve lo spiego brevemente: si tratta di metter insieme un numero limitato di capi, circa una trentina, comprensivi di scarpe, cappotti ecc, con i quali creare un gran numero di outfit. Questo perché tutti o quasi i pezzi di sopra si abbinano con quelli di sotto.
Per far questo ovviamente bisogna aver individuato una serie di colori e stili che stiano bene tra di loro e con i quali ci si senta a proprio agio.

Volevo creare il mio guardaroba capsula per l’autunno, ma numerando i capi presenti nel mio armadio per questa stagione mi sono accorta che arrivo si e no a metà.
Meglio no?
Quindi ho pensato di allargare il guardaroba autunnale inserendo anche i capi invernali, che a loro volta non sono molti.
Scartando tutto ciò che non è più della mia taglia, mi sono resa conto di aver bisogno di un paio di pantaloni neri, semplici e senza fronzoli.
E di un piumino, che avrei dovuto acquistare già lo scorso inverno ma…ero un po’ fuori forma 😀

Poi sì, ci sarebbero mille altre cose che vorrei comprare, soprattutto da quando sotto casa ha aperto un meraviglioso negozio, Bianco Cuore. Meglio limitarsi al necessario per ora…

I vantaggi del guardaroba capsula?

  • Non dover stare ore davanti all’armadio a pensare a cosa mettere
  • Sfruttare al meglio tutti i capi che lo compongono
  • Variare spesso il nostro outfit
  • Evitare acquisti impulsivi e spesso inutili.

Nei mesi scorsi ho seguito il corso online gratuito di Valentina de L’angolo del focolare sul guardaroba capsula, e ve lo consiglio se non ne avete mai sentito parlare.

Più avanti scriverò un post dedicato alla riorganizzazione del mio guardaroba, una volta che ci avrò fatto definitivamente pace…
E voi? Usate il metodo del guardaroba capsula?

A presto!

2 Comments

E tu cosa ne pensi?