Perché sarà un bellissimo Natale anche se avrei voluto essere a L’Havana

Queste feste natalizie saranno molto diverse dagli anni scorsi, e saranno soprattutto diverse da come le avevamo immaginate nei primi mesi dell’anno. Di ritorno dal viaggio in Messico avevamo pensato che sarebbero state un’ottima occasione per andare a Cuba. Poi i piani sono cambiati…

…così mi sono messa a pensare a ciò che avrebbe reso ugualmente speciali queste vacanze natalizie.

1. Non dovremo scegliere da quale delle due famiglie trascorrere il Natale: non potendo fare molta strada in auto, staremo tutti insieme, che è molto più bello.

2. Non devo fare le corse per i regali di Natale: avendo avuto molto tempo libero, ho terminato con larghissimo anticipo la preparazione dei regali, senza sfidare le folle inferocite che si riversavano nei negozi o pregare che il corriere consegnasse gli ordini per tempo.

3. Nessuna ressa ai vari mercatini natalizi – che ormai sono sempre uguali ovunque…: il rischio di gomitate e borsate sulla pancia è reale…meglio evitare.

4. Sono felice di non essere nel giro di amicizie/conoscenze della signora che davanti a me da Tiger ha speso 200 euro in “regali”.

5. Sarò l’unica a non doversi preoccupare dei vestiti che tirano sulla pancia al termine del pranzo di Natale: i vestiti tirano anche prima, e non si noterà alcuna differenza.

Ma soprattutto:

NESSUNO POTRÀ METTERSI TRA ME E IL PANETTONE NÉ TRA ME E IL PANDORO. HO BISOGNO DI ENERGIE.

Detto questo, domani arriverà la newsletter natalizia, l’ultima per questo anno. E dato che conterrà una piccola sorpresa, vi consiglio di iscrivervi se ancora non l’avete fatto! È semplicissimo, basta cliccare qui!

Fonte
Fonte

Nel frattempo vi auguro di cuore un felicissimo Natale!

19 Comments

  1. punto 4 = ommammamia!!!! 😀
    ne approfitto per farti gli auguri di Buone Feste, grazie per tenerci compagnia con i tuoi post, sempre delicati, ironici e spesso anche utili!
    nel 2017 vogliamo rivedere anche M.!

  2. Eh già… sarà un Natale molto speciale per te, e sicuramente pieno d’amore!
    Per quanto mi riguarda, pur non avendo avuto moltissimo tempo libero, anch’io ho finito con largo anticipo di fare i regali. Gli acquisti on-line aiutano molto, sia a risparmiare tempo, sia a trovare idee originali tra un’ampia rosa di scelte (più ampia di qualsiasi negozio), sia a evitare le fastidiose resse nei centri commerciali in questo periodo. E poi mi piace troppo incartare personalmente i vari regali, sistemarli sotto l’albero e godermeli nel loro effetto decorativo prima del momento di consegnarli ai vari destinatari… 🙂
    Che dire dei mercatini di Natale? Di solito non ci vado mai… Non mi attirano, perché, come dici giustamente anche tu, ormai sono uguali dappertutto… Niente di particolarmente originale… Ma c’è sempre e comunque una folla pazzesca… Quest’anno ho ceduto e sono andata a vederne uno, giusto perché era proprio vicino casa mia. E sai cos’è successo? Ho rischiato per ben 3 volte di finire investita da un invalido in sedia a rotelle – sempre lo stesso, incauto signore, che nelle sue condizioni avrebbe fatto meglio ad astenersi dall’addentrarsi in quella bolgia!!! Questo è indicativo della ressa davvero pazzesca che c’era. Immotivata, poi, perché in quelle condizioni non si vede niente della merce in esposizione! Mah, non capisco proprio cosa ci trovi la gente in questi mercatini…
    https://vitaincasa.com/

  3. carissima buone feste fin da ora… sarà un natale splendido , in dolce attesa del tuo bebè e libera come dici tu giustamente di abbuffarti con il pandoro senza sensi di colpa:))))
    quand’è la data del parto???curiosona io 🙂

  4. Sarà un Natale speciale hai proprio ragione, e l’anno prossimo lo sarà ancora di più, poi ancora di più ogni volta!
    Io adoro i mercatini, soprattutto quelli in Alto Adige ma non sempre riesco ad andarci… la massa di gente che c’è ogni volta sicuramente è un deterrente bello forte.
    Tantissimi auguri a tutti e 3! 😍

E tu cosa ne pensi?