Consigli e shopping per il primo trimestre #premommydays

Dopo avervi raccontato il mio strabiliante ed emozionante primo trimestre, oggi torno con un post semi-serio per condividere con voi i consigli che mi sento di dare sulla base della mia esperienza. Proprio perché esperienza non ne ho, vorrei “salvare” alcune di voi, come me alla prima gravidanza.

Perché a volte i consigli della mamma ci sembrano sempre “troppo” e quelli della commessa sembrano sempre “interessati a vendere”. Ma nel mio caso la mamma ha sempre ragione.

Vi riporto quello che è stato utile a me nel primo trimestre, cosa mi ha salvato in alcuni casi e cosa avrei voluto aver scoperto prima. Farò lo stesso per i due successivi trimestri.

La prima cosa in assoluto che mi sento di dire è andate in un negozio specializzato, che sia Prenatal, che sia qualunque altro negozio, e compratevi un reggiseno premaman (non da allattamento, premaman). Se non mi credete, prendetene uno solo. Provateci.
Io sono stata polla all’ennesima potenza e quando mi è “esploso” il seno ho avuto la brillante idea di comprare un paio di reggiseni semplicemente con una coppa più grande. Non fatelo. Spendete i soldi una volta sola e spendeteli bene. Esistono modelli che non vi faranno sembrare nonna Adelina. Fidatevi. Sarà tutto un’altro vivere.

Seconda cosa: chiunque si offra di aiutarvi a fare qualcosa, accoglietelo a braccia aperte.
Io ho sempre detto che non avrei mai chiesto a nessuno di stirare o fare le pulizie in casa mia. Spero per voi di no, ma potrebbero esserci giorni in cui non starete nemmeno in piedi.
Nessuno vi darà una medaglia al valore se avrete stirato tutto da sole o pulito i bagni ogni tre giorni. I mariti, i futuri nonni, servono anche a questo. Noi portiamo il fagotto in pancia e loro ci aiutano. E pazienza se per le prime quattro volte vostro marito porterà a casa dalla spesa uno shampo diverso da quello che avevate chiesto. Lui lo userà anche come bagnoschiuma, non temete.

Riposatevi e cogliete l’occasione per leggere un po’. Il primo libro che voglio consigliarvi è:

Stimolazione prenatale. Sviluppare l’intelligenza e la vitalità del bambino durante la gravidanza“.

Oltre a spiegare come cresce il feto e come si modifica il corpo della mamma durante i nove mesi, offre alcune interessanti idee per iniziare a “dialogare” con il vostro bambino. (link qui).

E poi iniziate a sbirciare i cataloghi di Zalando e di Asos alla ricerca di qualche capo interessante per un po’ di sano shopping premaman. Non avrete mai miglior scusa per comprare dei vestiti!

So che molte lettrici di questo blog sono gia mamme, quindi ben vengano ulteriori consigli su come affrontare al meglio il primo avventuroso trimestre di gravidanza!
A presto!

8 Comments

  1. Hai pienamente ragione su tutta la linea!
    Io sono stata molto fortunata, all’epoca (lontano 1999…..ossignùr!) una delle mie migliori amiche lavorava da Prenatal, e quindi sono andata a trovarla tante volte, così oltre a poter provare tante cose ho ricevuto anche tanti consigli e campioncini!
    L’unico consiglio che sento di aggiungere è quello di coccolarsi molto, magari di provare anche ad usare l’olio di mandorle (o simile) per massaggiarsi, e di approfittarsene impunemente del proprio stato per ottenere posti a sedere, aiuti fisici, evitare uscite o persone pallose (la scusa della nausea non ha limiti!), insomma quando possibile godersela! E non perchè “dopo chissà quando mi ricapita”, ma proprio per COGLI L’ATTIMO!!!!

  2. Anch’io ho fatto l’errore di comprare reggiseni con la coppa più grande, ma poi non sopportavo i ferretti e la stessa coppa, che mi procuravano prurito. Un incubo! Per l’abbigliamento invece, come prima cosa, ho comprato un paio di jeans premaman da H &M perché già al quarto mese non sopportavo l’elastico dei leggins abbassato.
    Se ne avrai la voglia e la possibilità, dopo il primo trimestre, ti consiglio di fare un po’ di ginnastica. Io ho frequentato un corso per gestanti con istruttrice ed ostetrica, e subito mi sono sentita gambe meno pesanti e schiena meno dolorante.😉

  3. personalmente ho evitato tutto ciò che si chiama premaman complice il fatto che ho sempre amato portare capi over abbinat a capi slim…tuttalpiù , da emergenza, setaccerei asos vestiti svasati per le grandi occasioni!
    🙂

    1. Io finora ho comprato solo due paia di jeans e dei leggings perché ora che la pancia cresce quelli che usavo prima mi danno fastidio…ma per il resto sto usando i soliti vestiti e maglie lunghe sopra i leggings.
      Vedrò se prendere un vestito per Natale…

E tu cosa ne pensi?