Quale agenda per il 2017?

Siamo a fine settembre ormai, questo mese che inizialmente sembrava non passare mai, alla fine è volato. Molti a settembre fanno la lista dei buoni propositi, un po’ come un secondo capodanno.

Altri invece scelgono l’agenda che li accompagnerà nell’anno successivo. E oggi proprio di agende parliamo.

Vi racconto come ho deciso di organizzarmi sul fronte agende&co per il 2017 ma ci sono mille altre possibilità.

Dunque, l’anno scorso avevo ricevuto il regalo una Filofax Personal e la usavo abbinata al Planner settimanale che tenevo in casa in ingresso dove anche M. poteva segnare i suoi impegni e le scadenze relative alla gestione della casa. Nella mia Filofax invece avevo creato varie sezioni per gestire gli appuntamenti, il blog, le mie spese personali e altre note varie come le idee regalo…

Nel corso dell’anno però mi sono accorta che questo sistema di gestione non era proprio il top, soprattutto per la gestione del blog. Il formato personal delle agende pur essendo ottimo per averlo sempre con sé non risulta molto comodo per scrivere a lungo, come mi capita spesso quando prendo nota di qualcosa per il blog.

Per il 2017 ho voluto cercare un’altra soluzione, e così accanto alla mia Filofax, al Planner settimanale da tavolo (che a breve sarà disponibile per gli iscritti alla newsletter per il 2017), cercavo qualcosa di dedicato al blog e alle varie cose fuffose, da poter lasciare a casa e di facile consultazione.IMG_8829

…e Stiletto Academy mi è venuta in soccorso con la presentazione di una nuova versione della loro già famosissima Insplagenda: la Webbiz. Non mi dilungo in presentazioni ma vi lascio tutti i link per accedere alle loro pagine. Vi basti sapere che ogni anno viene creata questa agenda in due versioni Classic e Mommy, e da quest’anno anche nella versione Webbiz, quella dedicata a chi lavora in proprio o sul web.

Il formato è un A5, e io sto usando per gli ultimi mesi di questo 2016 la versione Classic, per prendere confidenza. Si tratta in entrambi i casi di un’agenda ispirazionale, con numerosi inserti e spazi da riempire dando libero sfogo alla propria creatività. Sapete che non sono una fan di decorazione delle agende, ma avere delle pagine già ben organizzate e strutturate mi piace molto.

Lo stile dell’insplagenda è molto diverso da qualsiasi agenda voi possiate trovare in commercio, motivazionale, d’ispirazione, grintoso e senza peli sulla lingua. A me piace, parecchio, mi dà la carica ogni mattina quando la apro. Inoltre periodicamente vengono rilasciati degli inserti pdf che si possono stampare e inserire dei generi più disparati!

Vi lascio qui sotto il video di presentazione delle nuove agende 2017 e vi ricordo che se siete interessate potete ancora ordinare la vostra agenda preferita! Affrettatevi!

So che sul mercato e soprattutto su Instagram ci sono molte altre agende che spopolano alla grande, per dirne alcune, Erin Condren, Mr Wonderful, Kikki K…e voi? Cosa avete scelto per il 2017?

A presto!

Sito Stiletto Academy – qui
Acquista la tua Insplagenda – qui

16 Comments

  1. mi cogli alla sprovvista, non ci ho ancora pensato!
    però la Classic della Stiletto Academy ha davvero una marcia in più…e poi l’idea di “abusare degli #spostit” mi attira troppo, ci penso seriamente!

    1. Io sto usando la Classic per gli ultimi mesi del 2016 e mi ci trovo bene anche se preferisco la visione settimanale (anche per questo ho scelto la webbiz). Non essendo una fanatica di decorazioni di agende e’ bello trovarne una gia’ molto decorata di suo!

  2. In realtà non ho un’agenda cartacea… Per gli appuntamenti e le scadenze mi affido a quella del telefonino. Per il blog ho un taccuino. Per le spese un quadernetto. Lo so, non suona molto bene, ma sono abituata così… Ma questa webbiz mi tenta (sono già andata a sbirciare sul sito!). Idea di cui prender nota!!

  3. Ho “scoperto” l’agenda e tutto il suo mondo decorativo (che io mi limito a guardare, a parte 5 mensilità fatte da me per prova) proprio grazie ai blog trovati in rete.
    Mi sono scaricata un sacco di roba free trovata in giro e ho preso la Filofax personal Raspberry che poi mi è sembrata un po’ vuota. Tinta unita e fogli tutti anonimi… non mi attira granchè usarla o decorarla. Vorrei dei refill già colorati in modo da attirare di più a scriverci sopra.

E tu cosa ne pensi?