L’Estetista Cinica e slim_me

Non è facile descrivere una persona quando non la si conosce direttamente, ma oggi voglio provarci ugualmente e spero che anche in voi si infonda la stessa fiducia che ho io.

Nelle ultime settimane vi ho bombardato di post e foto un po’ ovunque parlandovi alternativamente di slim_me e della Guida Cinica alla Cellulite. Credo che sia giunta l’ora di farne una presentazione organica. No, non organica nel senso di “biologica”, né tanto meno “compostabile”.

Per potervi parlare di slim_me e della Guida Cinica dovete prima conoscere chi è l’Estetista Cinica:

L'Estetista Cinica
L’Estetista Cinica

è lei. Cristina Fogazzi, l’unica donna al mondo che non ha la cellulite ma con la cellulite paga l’affitto. Lei sì che ha capito come gira il mondo!

Non ho mai avuto l’occasione di conoscerla dal vivo né di andare al suo centro estetico Bellavera (ma se voi siete di Milano, andateci!), però pian piano ho iniziato a seguirla, e a provare su di me se quello che diceva fosse vero. Oltre al centro estetico ha un blog, un canale youtube e la trovate sui vari social in compagnia di fenicotteri e vignette ciniche.

@estetistacinica
@estetistacinica

Credo di aver visto i suoi video sulla cellulite almeno 10 volte e ogni volta, con meticolosa attenzione, scrutavo le mie gambe per cercare di capire a quale stadio fosse la mia di cellulite. Ho azzardato una valutazione, gliel’ho mandata, e sono stata pure promossa con 8+++.

Il 3 maggio è uscito il suo libro “Guida Cinica alla Cellulite” e io ho piantato in asso la Gruber per leggerlo. Ho studiato e preso appunti, e mi sono fatta anche delle grasse risate.

Grasse è proprio il termine adatto.

Fonte
Fonte

Mentre lo leggevo ho capito come gira il mondo nel nostro tessuto adiposo e che, sebbene al peggio non ci sia mai fine, sono ancora in tempo per recuperare. E così mi sono data una mossa. A passo sostenuto – non si corre, correre non fa passare la cellulite – ho iniziato a togliere il sale per qualche giorno alla settimana, a ridistribuire e limitare gli zuccheri nei miei pasti (e in quelli di M.). Ho pure fatto colazioni “salate”, io che affonderei la faccia in un croissant alla crema e marmellata di lamponi. E ho provato slim_me gambe.

L’ho provato per la prima volta venerdì 13, perché io non sono superstiziosa. E in un’ora stravaccata sul divano ho perso 1 cm sulle cosce e mezzo chilo di liquidi. Attenzione, il mezzo chilo non è tornato.

Quindi, dato che oggi è venerdì, vi do tempo tutto il weekend per leggere il libro, studiare i video e poi ci rivediamo lunedì con la recensione di slim_me!

…suspance!

ps. Iscrivetevi alla newsletter, sto lavorando per voi 🙂

14 Comments

  1. oh, ecco, ero proprio curiosa della tua recensione!
    ho molto apprezzato il libro e l’approccio “cinico”, io per il momento ho iniziato “solo a studiare” come organizzarmi qualche giornata senza sale, e soprattutto ho trovato una miniera di consigli utilissimi; spero di riuscire ad applicarmi a brevissimo perchè non sono fatiche impossibili, anzi!
    w i fenicotteri (che fra l’altro popolano un paio di stagni in riviera adriatica, visti proprio domenica scorsa a Cervia, sono bellissimi!)

  2. Chissà se si può fare anche in gravidanza… Di sicuro una volta sfornato si però. Avevo solo sentito nominare l’Estetista Cinica ma non ho mai approfondito… Mi hai fatto venire la necessità di studiarmela al più presto!

  3. Pingback: Slim_me e l’Estetista Cinica – 2° round – ideepensharing

  4. Pingback: L’Estetista Cinica – Slim_me | katebeautycase

  5. Pingback: Nuove maschere (e non solo) Biogei – Review | ideepensharing

E tu cosa ne pensi?