#ingredientedelmese – Novembre

Questo mese mi manda in crisi…aiuto! Non so assolutamente quale #ingredientedelmese proporvi…vorrei dire le castagne, ma ogni volta che le ho prese metà erano marce. Vorrei dire cavoli, ma ve li ho già proposti tempo fa, vorrei dire zucca, ma non ne ho mangiata tantissima…che vi propongo??? Frutta di stagione ce n’è poca, inizia la raccolta delle mele ma è tardi per molta altra frutta e presto per altrettanta…poi il tempo impazzito non aiuta.Basta, ho deciso che l’ingrediente del mese sono i ceci!

ceci

E chissene se non è propriamente la loro stagione. Esistono secchi, precotti, congelati. In qualche modo si reperiscono, costano poco e fanno bene!

Dunque, i ceci…e mo’ che mi invento sui ceci? Beh, innanzitutto come tutti i legumi sono un’ottima fonte di proteine vegetali, molto adatti ai vegetariani/vegani per integrare la loro dieta. Si possono utilizzare in mille modi diversi e si adattano a molte ricette. A me piacciono anche solo con un filo di olio, timo e aglio…Rendono bene nelle zuppe di legumi, o nell’hummus al posto dei fagioli. L’importante è che siano ben cotti in modo che la buccia non rimanga dura. Il segreto se partite da legumi secchi o congelati è lasciarli raffreddare nell’acqua di cottura senza creare alcuno sbalzo termico.

Io ve li propongo in una ricetta che ho tratto da “Molto Bene!” di Benedetta Parodi: crocchette di ceci. Per circa 20 crocchette (4 persone) vi serviranno:

250 g di ceci pesati cotti
1 uovo
60g di farina
sale e pepe
1 cipollotto o un quarto di cipolla
prezzemolo a piacere
pan grattato.

Tritare finemente i ceci e il cipollotto a cui unirete il prezzemolo, il sale e il pepe a piacere. Unite poi la farina e l’uovo. Se l’impasto dovesse risultare troppo morbido potete aggiungere pan grattato fino ad ottenere un impasto lavorabile con le mani. Formate delle palline di circa 2 – 3 cm e poi schiacciatele per ottenere delle crocchette rotonde spesse circa un centimetro. Potete friggerle oppure passarle al forno con un goccio di olio su ogni crocchetta. Non serve una cottura prolungata perché dovrete far cuocere solo l’uovo. Diciamo che 6 minuti per lato sono sufficienti. Quelle che non mangiate potete congelarle prima della cottura.

Mangiate da sole risultano molto asciutte, io le accompango con della salsa piccante o della maionese fatta in casa…la ricetta originale prevederebbe la salsa tonnata.

Ottime per una cena “leggera” e per far mangiare anche ai bambini i legumi.
Come sempre sono curiosa di sapere qual’è il vostro ingredientedelmese e se avete qualche ricetta da consigliarmi!

A presto!

Se ti è piaciuto questo post, vota il blog cliccando sul banner qui sotto!
classifiche

30 Comments

  1. mmmm buoni i ceci!!!
    a parte l’hummus, che adoro, mi piacciono anche direttamente scolati dal barattolo e uniti alla giardiniera, però sono per giornate un po’ più calde, ma comodissimi anche in ufficio!
    ingrediente di novembre? (di nuovo zucca a parte) le uova, direi, perchè fra mega omelette (per tre vuole grande!) con verdure saltate o con funghi trifolati e dolci vari direi che è l’ingrediente che è stato più consumato finora….mi piacciono in tutti i modi, l’unica pecca è che al mercato non sempre si riescono a trovare, e ogni tanto bisogna accontentarsi anche di quelle della coop, pur sempre bio, ma hanno un guscio che si sbriciola solo a guardarle e un tuorlo che il giallo non l’ha mai visto nemmeno in foto……
    (l’ingrediente della seconda parte di novembre saranno gli oswego, vista la prevista produzione di salami al cioccolato 😀 )

    1. Le uova le sto usando poco ultimamente…e mi hai dato un’altro spunto per un post in stile “olio di palma”! Mia mamma tempo fa faceva una frittata gigante, montando a neve gli albumi, poi cuoceva le verdure tagliate a dadini e le ricopriva con i tuorli mescolati agli albumi montati.

  2. Beh, sicuramente i legumi sono adatti a tutta la stagione fredda, dato che si prestano bene alla realizzazione di zuppe calde e fumanti! Non saprei qual è il mio ingrediente del mese in questo periodo, a parte il…. burro! Ne sto usando in gran quantità per realizzare dei dolci!

          1. Ti dirò, anch’io penso che quando avremo una casa veramente nostra vorrei una cucina grande e spaziosa, super attrezzata… Ma per il momento al di là dei piccoli disagi, sto troppo bene nella mia piccolissima ma graziosa cucinetta! 🙂

  3. Io faccio spesso gli hamburger di ceci e li adoro follemente *_______*…di solito in questo periodo li accompagno con una insalatina di finocchi, oppure se ho una fame folle vado di patate al forno 😛 (evvaiiiii ahahahah)… comunque trovo che siano un’ottima fonte di proteine vegetali e una validissima alternativa per chi non mangia la carne o vuole semplicemente limitarne il consumo. Io ho provato a farli anche con i fagioli o con le lenticchie e devo dire che sono ottimi anche quelli 😉

    1. Anch’io uso molto i legumi pur non essendo vegetariana. Soprattutto in inverno lenticchie e fagioli li uso molto nelle zuppe. Questi assomigliano più a delle polpette asciutte che a degli hamburger, ma mi piacciono molto!

E tu cosa ne pensi?