Controlliamo le spese – Agosto

Agosto per me è stato un mese lavorativo…trovo che lavorare quando tutti sono in ferie sia molto più tranquillo, meno gente per strada, meno gente per i corridoi…pace. Non mi sono fatta mancare alcuni piccoli acquisti, qualche refuso dei saldi e poco altro perché già ci avevo dato dentro il mese scorso.salvadanaioVi ho già mostrato qualcosa nel video “Spacchettiamo!”…Ho fatto il mio primo acquisto nel campo abbigliamento su QVC…cercavo dei pantaloni lunghi leggeri e una domenica ne ho intravisto in tv un paio ad un ottimo prezzo, marca Officina della Moda, totalmente made in Italy. Fiduciosa del fatto che mal che vada li restituisco, li ho presi neri per 34.18 euro.

Acquisto nel campo beauty invece, anzi nail care! Un kit di Perfect Formula per 34.99 euro, composto da 4 prodotti: olio per cuticole, Pink gel coat, Color gel coat e top coat. Sono tutti prodotti specifici per rinforzare le unghie con la particolarità di essere una via di mezzo tra uno smalto in gel e un trattamento. Avevo provato il Pink gel coat da mia suocera e mi era piaciuto molto. Vi farò sapere come mi trovo con gli altri prodotti…

Sempre in tema beauty, ho mal investito 25 euro dall’estetista per una ceretta, ma non mi vedrà mai più per il pessimo trattamento che mi ha riservato. Era la prima volta che andavo lì perché la mia estetista di fiducia non poteva…no comment! Altri 7 euro in una seconda seduta prima di partire per il mare, ma in un altro salone…

Ultimissimi acquisti necessari che avete già visto su Instagram sono alcuni prodotti base, come il Tonico addolcente de I Provenzali Bio (3.70 euro) e la crema contorno occhi alla rosa (5.50 euro). Avendo quasi terminato anche lo scrub corpo ne ho acquistato uno de L’Erboristica di Athena’s che non sembrava niente male (5.90 euro).
Ho voluto poi cambiare marca per i cerottini per i punti neri e ho preso quelli di Clinians della linea Hydra T (3.10 euro). A differenza della confezione Nivea contiene 4 patch per il naso e 4×2 di forma triangolare per mento e fronte. Vediamo come sono, non li ho mai provati.

Acquisto letterario: “Il magico potere del riordino di Marie Kondo, 7.99 euro formato ebook. Era da un po’ che lo guardavo, poi ho letto l’anteprima su Amazon e l’ho acquistato. Mi sarebbe piaciuto prenderlo cartaceo ma mi sono detta che se la filosofia di fondo di quel libro è fare pulizia e ordine, aveva più senso tenerlo sul Kindle e non in libreria. Vi farò sapere cosa ne penso…Ovviamente l’ho già letto tutto, ma ho bisogno di tempo per capire se è il libro che fa per me e per prendere eventualmente coraggio. Perché ci vuole coraggio.
Prima di partire per il mare ho voluto fare scorta di libri sul Kindle dato che avevamo pianificato una settimana di relax: su Amazon ho comprato tre ebook per un totale di 22.47 euro:

Totale? 149.83 euro…si poteva fare meglio.
Quali acquisti avete fatto in questo mese di agosto? Strascichi di saldi e vacanze vi hanno tentato?
A presto!

Se ti è piaciuto il post, vota il blog cliccando sul banner qui sotto!
classifiche

21 Comments

  1. eh….anch’io ho lavorato in agosto (la prima volta in 27 anni lavorativi….) ed ho gradito molto, soprattutto ho riscontrato molto relax e molta calma (già svanita dalla settimana scorsa, ahimè!), è stata una variazione piacevole! che ha portato a più tempo per spendere….qualche cosmetico non previsto, un piumino 100gr in previsione dell’autunno, la trilogia dvd dello Hobbit per mio figlio, un libro (anche se avevo spergiurato che avrei sfruttato solo quelli della biblioteca, questo DOVEVO averlo) e una borsa leggerissima e con tracolla larga perchè la mia schiena ultimamente mi ha ricordato che le borse pesanti e con tracolla sottile…..non fanno più per me (anche se in genere sono bellissime! sgrunt!)…insomma è vero, potevo fare meglio, allora penso che farò meglio in settembre!
    come ti sei trovata con i pantaloni neri? avevo visto il video dello spacchettamento, sono curiosa!

  2. Ad agosto non sono stata in ferie, ma ho avuto qualche giorno libero in più in cui non saprei dirti esattamente come, ma ho speso troppo! Moooolto più del solito! A dir la verità non voglio neanche pensarci. Di solito non succede. Starò più attente il mese prossimo! 🙂

  3. Ho letto anche io il libro della Kondo… io non ho avuto il coraggio di fare tutto quello che dice, ma di diverse cose sono riuscita a liberarmene e quando poi vedo lo spazio vuoto ho un senso di leggerezza impagabile. Mi è piaciuto molto il fatto che tratti gli oggetti quasi come esseri viventi, il rispetto che ha delle cose mi ha affascinato!

  4. Pingback: Marie Kondo: a noi due! | ideepensharing

E tu cosa ne pensi?