QVC: restituire un prodotto si può!

Non mi era mai capitato fino ad oggi, ma finalmente è accaduto e quindi vi voglio raccontare come è andata: ho restituito un prodotto QVC. (ooooooohhhhhh……!!!!!)

Il vestito che sembrava bellissimo sulle modelle di tutte le taglie a voi sta come un sacco di juta? Le scarpe che dovevano slanciare la gambe vi fanno il piede a papera? Alle vostre rughe non gliene può fregar di meno di quanto abbiate speso per la miracolosa crema antietà? L’aspirapolvere con la potenza di una navicella spaziale vi fa saltare la corrente ogni volta che lo accendete?

indexScherzi a parte…Questo post nasce dopo aver visto che molte visualizzazioni arrivano proprio da persone che cercano su Google informazioni sugli acquisti su QVC e recensioni sui prodotti che io ho già avuto occasione di provare. Pertanto spero che riportare la mia esperienza possa essere utile a qualcuno tra voi…lettori silenti, vi vedo!

Torniamo al punto: durante la nostra assenza era arrivato un mega pacco di QVC (se mi seguite su Instagram l’avete visto, altrimenti cliccate qui e seguitemi!) che conteneva tra le altre cose un paio di scarpe per M. Sono un paio di sneakers di Skechers, marca con cui io mi sono trovata molto bene e mia suocera anche. M. le aveva viste, gli erano piaciute e ha pensato di sostituire le sue vecchie scarpe, con queste, simili nel modello e nel colore.

Le ha provate per una settimana ma si è accorto che non erano propriamente adatte alla stagione, sebbene fossero state presentate in tv a maggio. Sono scarpe più autunnali e lui ne ha già altre per quella stagione. Anche se erano giuste di numero, confortevoli ecc…ha deciso di non tenerle e di restituirle.

Telefonando al loro servizio di assistenza clienti abbiamo concordato con il corriere il ritiro del pacco: scarpe nella loro confezione, e il tutto dentro uno scatolone, insieme al foglio del reso compilato che trovate normalmente sulla ricevuta dell’ordine. È stato sufficiente applicare l’adesivo che arriva insieme alla ricevuta dell’ordine sul pacco et voilà! Il gioco è fatto. Tra l’altro, non è neanche necessario telefonare al servizio clienti, ma è sufficiente concordare il ritiro con il corriere TNT o portare voi stessi il pacco presso un TNT point della vostra città.

È importante che il corriere firmi il modulo di ritiro in modo che voi possiate attestare che il ritiro è avvenuto nei tempi previsti. In meno di una settimana ci siamo ritrovati il rimborso sulla carta di credito. Attenzione, non vengono rimborsate le spese di spedizione che avete sostenuto quando avete acquistato il prodotto, e vi viene chiesto un contributo aggiuntivo per rispedire indietro il prodotto, almeno nel nostro caso, in cui non abbiamo richiesto un cambio di taglia o di colore. Per esempio se l’articolo acquistato costava 50 euro + 6.95 euro spese di spedizione, vi saranno rimborsati 43.05 euro….Non so dirvi se nel caso di prodotti difettosi, o taglie sbagliate ecc le spese di reso non siano applicate.(*)

Quindi, a chi si sta domandando, “ma è vero che si può restituire un prodotto che non ci ha entusiasmato anche se è della taglia giusta, non ha difetti, funziona ecc?” rispondo: sì, si può, non è il diritto di recesso ma una garanzia soddisfatti o rimborsati.

Se avete altri dubbi, domande lasciateli pure nei commenti, sarò felice di rispondervi! Se invece volete sapere cosa penso degli acquisti in tv, leggete qui!

A presto!

(*) Aggiornamento: ho dovuto fare un reso per un cambio di taglia e non sono state applicate né le spese di reso, né quelle di spedizione del nuovo prodotto. Quindi oltre all’acquisto non ho dovuto pagare nient’altro.

Resi effettuati con QVC al 24/06/2016: 2 resi con rimborso + 1 cambio

Ps. Lettori silenti che venite a cercare recensioni sui prodotti QVC, lasciatemi qualche commento se vi interessano recensioni di altri marchi, o anche solo un saluto. Sono molti i prodotti che ho acquistato da loro e non di tutti ho scritto una recensione…

classifiche

16 Comments

  1. Pingback: Marie Kondo – 1 anno dopo | ideepensharing

  2. Pingback: Julien Farel Hydrate Restore – Review | ideepensharing

  3. ciao!
    come hai fatto a concordare con il corriere il ritiro del pacco? hai chiamato TNT ? Oppure hai compilato sul loro sito il modulo del reso?
    io devo farne uno, e non riesco :/

    1. Una volta ho chiamato il tnt, poi ho trovato un tnt point vicino a casa e basta portare lì il pacco senza nessun preavviso. Prova a guardare sul sito tnt qual’è il tnt point più vicino a casa tua (dovrebbe essere scritto anche sulla carta del reso, vicino sull’etichetta).

E tu cosa ne pensi?