In the end #7 – Giugno

Eccoci di ritorno con i prodotti terminati dell’ultimo mese…scorrendo i vari blog ho notato che è uno dei post che non manca mai, terminati o preferiti sono un argomento molto battuto, ma mi piace leggerli perché si scoprono sempre prodotti diversi e si trovano vari pareri sullo stesso prodotto.
Questo mese è stato caratterizzato da molti campioncini e molti prodotti full size, perché li ho utilizzati in viaggio e insieme a me li ha usati anche M. che sta testando anche alcuni prodotti Petit Jardin…

Questo mese c’è una novità! Oltre al mio “In the end” potrete leggere anche il post di Lucia di “The Sergicchis” in cui ci parlerà dei suoi prodotti terminati, direttamente qui, nella nuova rubrica di RadioAktiv!

Partiamo con i miei prodotti full size:

Dentifricio Parodontax: torna alla ribalta dopo la parentesi con il Meridol…c’è poco da fare, rimane l’unico prodotto valido per chi soffre di sanguinamento alle gengive. Ormai mi sono abituata al sapore un po’ strano, ma sto usando anche la variante sbiancante che ha un sapore leggermente diverso.
Voto: 8.5

Latte detergente fai da te: ne avevo preparato mezzo litro l’ultima volta e per me ne avevo tenuti 400 ml in un contenitore SBC riciclato dato che ha l’erogatore a pompetta (che adoro). Io con questo latte struccante mi trovo benissimo, scioglie perfettamente anche il mascara, non waterproof, e non rimane pesante sulla pelle anche se io poi passo sempre un detergente e risciacquo il viso. Sono molto combattuta se pubblicare o meno un post con la ricetta di questo latte detergente, perché servirebbero molti prodotti reperibili sono on-line, e alcune nozioni base sugli emulsionanti…Per chi già spignatta è una ricetta semplice, fatemi sapere se vi può interessare!
Voto: 10empties3

Detergente fluido extra-comfort aloebio50, per pelli sensibili e delicate di Athena’s: con questo prodotto ho avuto un rapporto molto conflittuale all’inizio. L’avevo accantonato perché era troppo schiumoso e con un profumo troppo pungente per i miei gusti. In realtà dosato in modo corretto è un buon detergente, non troppo aggressivo anche utilizzato con il Clarisonic. Forse troppo schiumoso usato con le spazzole per il viso. Non credo che lo ricomprerò perché il profumo non mi fa impazzire…Io l’avevo trovato all’Auchan. Per chi è molto attento all’inci, dategli una possibilità.
Voto: 7

Crema corpo all’aloe polacca: comprata e terminata in viaggio. Mi sono ritrovata a corto di crema corpo durante le ferie e la mia pelle iniziava a dare segni di insofferenza = secchissima. Mi sono avventurata in un negozio tipo Acqua&Sapone alla ricerca di un prodotto discreto, con una confezione non troppo grande e che non costasse una cifra. Dopo lunga ricerca ne sono uscita con questa crema corpo dall’inci niente male, in confezione da 200 ml, pagata 19.90 PLN (poco meno di 5 euro). La crema nutre la pelle e si asciuga velocemente. L’ha usata anche M. su alcune zone irritate e si è trovato bene. Non saprei che marca sia quella corrispondente in Italia, né se esista…
Voto: 10crema_corpo

Crema collo Supreme Cell Vitality di Elizabeth Grant: ve ne avevo parlato già qui in modo più approfondito con la recensione di tutto il kit. Voglio comunque lasciarvi le mie ultime impressioni…è una crema molto nutriente, ne basta poca per tutto il collo. La mia fissa con il collo nasce una sera durante un incontro con una presentatrice Just, quando lei paragonò il collo alle mutande di una volta, quelle a cui le nonne cambiavano l’elastico periodicamente, e disse: “se cambiate l’elastico solo davanti, non stanno su, va cambiato anche dietro…”. Il paragone non è dei migliori, ma rende l’idea! Quindi, idratare e nutrire il collo per intero. Per quello che mi riguarda non credo che cercherò un’altra crema collo specifica perché ancora non ne ho bisogno, ma sicuramente utilizzerò la crema viso anche lì. Averne una dedicata fa venire più voglia di curare anche il collo tutti i giorni.
Voto: 8empties1

Bagnoschiuma al propoli di SBC: il formato era da viaggio 100 ml, quindi non rientra tra i campioncini. Ce l’aveva dato mia suocera da usare per i nostri viaggi e perché M. ci si trova davvero bene anche per la sua dermatite. Il profumo è meraviglioso, lava bene senza essere aggressivo. Ottimo il packaging con erogatore a pompetta completamente riutilizzabile. Tra i vari bagnoschiuma di SBC che ho provato è uno dei miei preferiti per tutte le stagioni!
Voto: 10

sbc_propoli

Gel-crema anticellulite effetto crio Cell Plus di Bios Line: anche qui il formato era una travel size da 50 ml. Mi era stato omaggiato in erboristeria e l’ho portato con me in viaggio. Devo dire che mi è piaciuto molto. Si presenta come un gel verde chiaro, facile da applicare e che una volta massaggiato si assorbe velocemente senza rimanere appiccicoso sulle gambe, così da potersi rivestire in fretta. L’effetto freddo c’è ma non è eccessivo come invece mi capitava con la crema di Iodase. L’ho utilizzato per due settimane tutti i giorni alla sera dopo la doccia e posso dire che i risultati si sono visti, soprattutto in termini di compattezza della pelle. Infatti dopo circa una settimana la pelle delle cosce risultava più liscia e compatta. Credo che lo terrò in considerazione tra i prodotti anticellulite validi.
Voto: 9

empties2

Con mio sommo dispiacere e grande amarezza ho terminato la matita per sopracciglia di Estée Lauder che avevo comprato solo un mese fa! Che delusione…La matita in sè è molto valida, scrive bene, dura tutto il giorno e ha una mina sottile quanto basta per un tratto preciso e allo stesso tempo non si rompe quando la si usa. Anche il fatto che sia abbinata ad una mina illuminante molto discreta mi è piaciuto. Due note negative però: manca il pettinino e questo costringe ad usare un altro pennellino per pettinare le sopracciglia, ma soprattutto dura pochissimo rispetto al costo del prodotto! Io non credo che la ricomprerò perché 20 euro al mese per una matita mi sembrano eccessivi. Il voto quindi porta inevitabilmente con se questo aspetto.
Voto: 7

Mascara Miss Manga di L’Oreal: finalmente terminato. Ne avevo fatto una recensione più dettagliata qui ma vi riporto lo stesso qualche parere di “fine utilizzo”. Verso la fine, quando il prodotto ormai era molto secco l’effetto “manga” non si vedeva più e questo mi ha fatto piacere tutto sommato, le ciglia erano volumizzate senza incollarsi. Non credo proprio che lo ricomprerò perché l’effetto che dà per la maggior parte della sua durata non mi piace molto. Una nota positiva: non mi ha dato problemi di macchie nere sotto l’occhio destro come invece mi è capitato con moltissimi altri prodotti.
Voto: 6

…e ora, campioncini a me!

In viaggio ho utilizzato due campioncini di creme corpo:
Alkemilla crema corpo Ipnosi: buono il profumo e anche la consistenza. Si asciuga bene idratando la pelle. A me è piaciuta molto. Ovviamente l’inci è ottimo per cui la consiglio a chi ricerca prodotti naturali.
CremaBase idratante corpo: ne avevo ricevuti alcuni campioncini in farmacia per provarli sulla pitiriasi rosea che mi era comparsa l’anno scorso in abbinata ad un bagnoschiuma delicato. Al di là del fatto che non so se si trovi in altri posti, perché credo sia una linea della farmacia di quartiere, è una crema base, senza profumazione che mira a idratare e lenire la pelle per aiutarla a ripristinare il suo stato di salute ed è particolarmente indicata per pelli allergiche, ipereattive e intolleranti. Mi è piaciuta e qualora mai, facciamo le corna, dovessi averne bisogno, la comprerò.

terminati_campioncini

Crema anticellulite Petit Jardin al caffè verde: questo prodotto mi è stato inviato in forma di campioncini (4 per un totale di 32 ml). L’ho provato dopo aver terminato il gel crema di Bios Line per poterli confrontare. A differenza del gel, questa crema non fa effetto freddo, ma dà un senso di pizzicorio sulla pelle. Attenzione, non scalda, quindi si può utilizzare anche in caso di fragilità capillare…era un po’ il  mio timore quando ho letto gli ingredienti attivi, tra cui il caffè e il guaranà. Il pizzicorio è segno che la crema sta lavorando…non mi piace il fatto che non si assorba bene e rimanga un po’ unta per lungo tempo, per cui la applico solo la sera prima di andare a letto. La consiglierei a chi come me non ama l’effetto freddo, ma non può utilizzare altre creme per problemi di capillari fragili.

Contorno occhi Rexaline Hydra-Eye zone: questo mi era stato inviato per posta qualche mese fa. L’ho portato con me in ferie perché la confezione era richiudibile e conteneva 5 ml di prodotto, sufficiente per due applicazioni al giorno per due settimane. Mi è piaciuto abbastanza, idratava bene senza ungere. Complice il clima disteso delle ferie non ho avuto grandi problemi di occhiaie e borse, sebbene non abbia dormito tantissimo. Credo che sia consigliabile a chi non ha grandi problemi di rughe, ma cerca un prodotto dedicato alla zona del contorno occhi. Sulla confezione indica che combatte le rughe, le occhiaie e dona idratazione…

Detergente viso Clarisonic: era contenuto nella confezione del Clarisonic quando lo acquistai e l’ho sempre utilizzato solo durante i viaggi perché in un formato molto comodo da 30 ml. Mi è piaciuto molto e mi ha invogliato a comprare il full size anche se non è proprio economico (circa 25 euro per 177 ml). Deterge bene sia con la spazzola sia senza. Fa una schiuma delicata e ha un profumo fresco e gradevole. La pelle rimane pulita senza tirare eccessivamente.

Come avete visto ho terminato tantissimi prodotti in questo mese e ne sono felice perché così posso inziare a provare qualcosa di nuovo! E voi? Avete avuto qualche prodotto che vi è piaciuto molto o che al contrario non vi è piaciuto per nulla?

A presto!

classifiche

16 Comments

  1. Si si interessa il post spignatto!! Quante cose hai finito, io non so perché ma è da un bel po’ che non finisco qualcosa… Devo darci dentro.
    Ah, Easiyo arrivato! Ho già fatto 2 kg di yogurt ed è apprezzato anche dal nanetto è da mia madre! Io molto soddisfatta!!!

    1. Ti dirò che vado a periodi, ci sono mesi in cui finisco giusto due cose e altri in cui mi ritrovo la mattina con tutti i flaconi vuoti. Oh, bene per Easiyo, credo che sarà il mio pranzo di oggi perché con questo caldo non ho voglia di cucinare né di mangiare nulla…
      Mi organizzo per il post spignatto, e appena riesco lo scrivo 😉

      1. si ho letto dello sbiancante ma… ho l’ansia all’idea di provarlo :))) ma mi viene in mente ora: non è che esistono le versione campioncini per provarli? cosi poi al loro abbandono mi sento meno in colpa! hahahaha

  2. Pingback: Controlliamo le spese – Giugno | ideepensharing

  3. Pingback: Petit Jardin – review | ideepensharing

  4. Pingback: Un’estate in bellezza! | ideepensharing

E tu cosa ne pensi?