In the end #6 – Maggio

Come ogni mese vi mostro quali prodotti sono usciti dal mio armadietto completamente vuoti e vi racconto cosa ne penso…

Matita per sopracciglia Precision Eyebrow Pencil n.02 di Kiko. Ve l’ho già mostrata in altri post sui terminati del mese. Tratto preciso, mina della giusta consistenza, durata ottima. Rimane la mia preferita, ma sono sempre alla ricerca di una matita con mina retrattile che non costi un patrimonio, suggerimenti? Al signor Kiko rinnovo il mio appello bimestrale per una matita con mina retrattile…Per ora ne sto usando una di Esteé Lauder. Voto: 9

Correttore Defence Color n.02 Miel di Bionike: lo comprai in parafarmacia quasi un anno fa. È in stick, non troppo cremoso e si stende bene. Nel tempo mi sono accorta che ha una punta di grigio che non mi piace per niente. L’ho usato sempre in combo o con l’iluminante in penna di Pupa o con il correttore di Maybelline. Forse con un colore più caldo andrebbe meglio…Non credo che lo ricomprerò, anche perché essendo disponibile in 3 colorazioni non è facile trovare quella più adatta a sé. Voto: 6.5

IMG_4426_mElisir bifasico 3 in 1 di Pupa: ne avevo ricevuto una travel size da Sephora tempo fa. Si tratta di un prodotto multifunzione che strucca, idrata e deterge. Io l’ho usato sia come struccante viso anche per il trucco waterproof, sia per rimuovere residui di cera dopo la depilazione. Il profumo di questo prodotto mi piace molto, inoltre lo trovo delicato sugli occhi e strucca bene. Non l’ho mai usato come idratante, per carità! Probabilmente lo ricomprerei, l’unica pecca è che la versione travel size ha un tappo che secondo me è poco pratico e tende a ungere in giro. Voto: 8

Latte corpo all’avena di Avenil: è un bottiglione da 300 ml di quelli che durano una vita, soprattutto a chi come me non ha tutta questa voglia di spalmarsi di crema. – Strano come passerei ore a spalmarmi di crema il viso, ma il corpo proprio zero – Comunque…Prezzo ridicolo, la trovai al Famila quest’inverno a non più di 2 euro. L’INCI è abbastanza buono e la consistenza mi piace. Non è corposa e si assorbe velocemente idratando bene la pelle. Io la uso/mi impongo di usarla dopo la doccia, ne basta pochissima per fare tutto il corpo. Il flacone non è nulla di che a livello di packaging, ma è comodo (mai quanto i dosatori a pompetta). Il profumo è molto delicato e per nulla insistente. A me piace e se state cercando un idratante corpo a bassissimo costo ma con un buon INCI questo fa per voi. Lo trovo adatto anche per l’estate dato che non è per nulla pesante. Non so dove si possa trovare oltre che al Famila…se lo trovate, scrivetemelo qui nei commenti! Voto: 8.5

IMG_4422_mSiero Suprême Essence of Torricelumn di Elizabeth Grant: con grande tristezza mi sono trovata a premere l’erogatore e non veder uscire più nulla 🙁 la confezione è da 50 ml, molto stilosa nel packaging e comodissima grazie all’erogatore che dosa la giusta quantità di prodotto da utilizzare. L’ingrediente principe è il Torricelumn, estratto da un’alga, che aiuta a rigenerare la pelle. Vi ho parlato in dettaglio di tutto il kit Elizabeth Grant qui, ora voglio solo riportarvi un giudizio generale sul prodotto. Quando ne parlavano in tv ero attratta dalla possibilità di rigenerare la pelle e di eliminare le macchie e i piccoli segni che tutti noi abbiamo sul viso. In particolare speravo mi aiutasse ad attenuare/risolvere i rossori che ho ai lati del naso. Qualcosina ha fatto, credo però sia un effetto combo di più prodotti. Non so se lo ricomprerò, ma deve essere un fatto molto soggettivo, a mia suocera per esempio piace tantissimo e lo ricompra sempre! Voto: 7

Tra i campioncini invece ho provato:

Cucumber Peel Off Face Masque di Montagne Jeunesse: sarò stata io un po’ impedita a dosare il prodotto ma dentro la confezione c’era davvero troppo prodotto. Si presenta come una crema che una volta distribuita sul volto dovrebbe creare una pellicola per poterla rimuovere facilmente. A me non ha entusiasmato e soprattutto l’ho dovuta togliere con una spugnetta. Il profumo è molto gradevole, ma non ho notato una grande differenza sulla pelle prima e dopo l’applicazione. Dovrebbe essere purificante per la zona T…boh, non mi sento di bocciarla però sebbene apprezzi l’idea di bustine monouso per non far deteriorare il prodotto, forse si dovrebbe rivedere il packaging perché così è un impresa dosarla…

Shampo e Balsamo al cedro e finocchio di Alkemilla per capelli secchi e danneggiati: senza infamia e senza lode, ve li mostrai qui. Li ho usati dopo un pomeriggio alle terme, hanno un profumo strano ma gradevole, si sente molto il finocchio e solo dopo arriva la punta di fresco del cedro. Lo shampo non fa molta schiuma e non mi è piaciuto particolarmente perché la sera sentivo la testa prudere. Il balsamo è molto corposo, districa bene ma da un balsamo per capelli secchi e danneggiati mi aspettavo maggiore nutrimento. I capelli erano secchi e stopposi nonostante li abbia asciugati all’aria. Usati una sola volta però non mi sento di bocciarli del tutto…ma non so se comprerei la confezione intera.erbolario_papaveroBagnoschiuma e crema corpo Papavero Soave di Erbolario: questi mi sono piaciuti molto. Il profumo è molto delicato e piacevole, sia del bagnoschiuma sia della crema. La crema è densa e nutre bene la pelle anche delle mie gambe secche e si assorbe velocemente. Questo forse potrei comprarlo…ho visto che c’è anche il profumo di questa linea e mi ispira parecchio…

Avete provato qualcosa di questi prodotti? Fatemelo sapere nei commenti…o se avete un prodotto terminato che vi è piaciuto particolarmente…sono curiosa!

A presto!

18 Comments

  1. io avevo sia il bagnoschiuma sia il profumo Papavero Soave dell’Erbolario, li ho finiti la scorsa estate, è appunto una profumazione “estiva”, mi sono piaciuti ma ogni anno mi piace cambiare il profumo estivo, quindi per ora non lo ricompro, però è ok!

    1. Ciao! Tutto bene! Non sono ancora passata a trovarti sul nuovo blog perché mi sto connettendo solo dal cellulare e mi dà errore…io avvolgente provato la matita retrattile per sopracciglia della Avon ma il marrone è troppo rossiccio per me…

E tu cosa ne pensi?