Organizzazione: cambio di stagione e armadio nuovo

Dopo tutto quel parlare di decluttering non immaginate la mia gioia quando ho dovuto decidere come disporre i miei abiti nel nuovo armadio. Trovarsi di fronte ad un armadio diverso dal solito, con una struttura interna diversa, obbliga (noi donne) a rivedere tutto il proprio guardaroba.
Dove appendo gli abiti, dove metto i maglioni piegati, la biancheria, gli accessori? Quando ho fatto questa operazione, ho fatto anche il cambio di stagione e ne ho approfittato per ulteriore decluttering: non si finisce mai di trovare cadaveri nel guardaroba…

Cos’ho fatto quindi?
Ho preso tutti i miei vestiti, tutti, con eccezione dei maglioni di lana pesanti che già avevo messo in sacchetti, e quei pochi indumenti che avevo lasciato nell’altra casa per l’ultima settimana (quindi solo abiti che erano stati usati di frequente durante la stagione e quindi si sarebbero salvati comunque dal decluttering).
Ho appeso tutto quello che si poteva appendere, gonne, pantaloni, camicie, abiti, e disposto sui ripiani tutto il resto. Tutto, dai pigiami ai costumi, dalle t-shirt ai golfini era sul ripiano della mia porzione di armadio. Poi un capo per volta l’ho preso in mano e valutato: mi piace? l’ho messo di recente? Si abbina con il resto? Mi da fastidio quando lo indosso?
E così ho messo da parte un bel sacco pieno di vestiti: pigiami, canotte, magliette, maglioni…

Per il cambio di stagione, dato che qui non faceva ancora caldissimo, ho deciso di mettere via solo i maglioni più grossi. Ho tenuto fuori però tutti gli abiti, che se venissero piegati e inscatolati si spiegazzerebbero. Quindi, come potete (intra)  vedere, ho appeso sul bastone superiore le gonne non di stagione, mentre gli abiti li ho riposti appesi in una custodia protettiva (sopra non ci stanno, sono troppo lunghi).

IMG_1271m

Quello che è rimasto l’ho appeso con delle grucce. In particolare ho deciso di appendere anche quei capi di seta/viscosa/tessuti leggerissimi che da piegati non stanno perché appena li tocchi si muovono. Appesi risultano molto più ordinati. Questo anche grazie alle nuove grucce di Organised Options, recente acquisto su QVC. Sono molto sottili e rivestite di una specie di vellutino che non fa scivolare nemmeno i capi più leggeri. E soprattutto non segnano gli abiti. Non le uso sulle giacche, perché preferisco le grucce di legno che comprai all’Ikea tempo fa.

IMG_1270m

Tutto quello che poteva essere piegato ordinatamente è stato riposto sul ripiano dell’armadio.

IMG_1277m

Biancheria, pigiami e abbigliamento “casalingo” l’ho riordinato nella cassettiera, con l’ausilio delle scatole in tessuto di Ikea, così da avere tutto in ordine e separato.
Ci sarebbe ancora molto decluttering da fare, soprattutto nel reparto camicie, ma devo prendere coraggio…e magari prima di rimanere completamente senza, farmene fare su misura dalla sarta.

Ho notato inoltre che nel riordinare vestiti, borse e scarpe ho scelto soluzioni che mi permettano di avere sempre tutto sott’occhio. In questo modo credo sia più semplice sfruttare meglio tutti i capi di abbigliamento e gli accessori e capire davvero cosa non mettiamo/usiamo più. Non rischio di dimenticarmi di quella maglietta in fondo al cassetto o di quella borsa in cima all’armadio. Ora resta solo da decidere come sistemare di nuovo i miei bijoux…le ante dell’armadio sono scorrevoli e non posso usare lo stesso pannello che vi avevo mostrato qui. Suggerimenti? Probabilmente dovrei ricavare uno spazio nell’armadio, perché ho la fissa di tenere i bijoux al riparo dalla polvere e acquistare un porta orecchini girevole…

Se penso che M. per fare il suo cambio di stagione e organizzarsi la sua metà di armadio (che ha una struttura interna diversa) ha impiegato 5 minuti…ma perché?????
Succede anche a voi ad ogni cambio di stagione di pensare come disporre gli indumenti?

A presto!

23 Comments

  1. bellissimo e grandissimo armadio!!!
    …d’accordissimo con te che le cose vanno messe a portata di mano altrimenti si dimenticano!
    ieri ho messo ordine nello stanzino …c’era di tutto, ho buttato tantissime cose!
    il cambio di stagione l’ho fatto, ora devo rimettere ordine nella biancheria…

    1. In effetti l’armadio è enorme, tutto il bastone sopra è praticamente vuoto…e sa quando ho tutto a vista cambio molto più spesso abbinamenti e anche borsa! Al prossimo cambio di stagione vorrei provare ad organizzare uno swap party con le amiche…

  2. wow che armadio! il cambio di stagione per me è sempre motivo di ansia, perchè saltano sempre fuori “scheletri”…però anche quest’anno ce l’ho fatta! quello di mio marito non va fatto, nella sua parte di armadio c’è tutto…si tratta solo di prelevare o dal lato della roba leggera o dal lato della roba pesante…
    hai fatto bene ad avere tutto a vista il più possibile, è un’ottima soluzione per sfruttare tutte le cose che abbiamo, altrimenti alcune appunto (vedi scheletri sopra) rimarrebbero dimenticate!

    1. Avendo spazio credo sia la soluzione migliore, si impiega anche meno tempo a cercare quello che si vuole indossare. A me il cambio di stagione piace, mi diverto a cercare nuovi abbinamenti o a fare pulizia e cercare di capire di cosa posso aver bisogno. Le soddisfazioni più grandi arrivano però quando vedi che molti abiti ti vanno larghi 😉

E tu cosa ne pensi?