Controlliamo le spese – Marzo

Ripercorrendo all’indietro i miei post mi sono accorta di come i titoli siano cambiati da “shopping di gennaio” a “controlliamo le spese di febbraio”…è sempre un modo per mostrarvi i miei acquisti, ma nell’ottica della riduzione.salvadanaioQuesto mese è stata un po’ una debacle, anche grazie al Cosmoprof…100 euro sono stati sforati due volte. Poteva andare molto peggio perché molte volte mi sono imposta e ho detto no, però devo assolutamente recuperare il mese prossimo.
Primo acquisto: scarpe da ginnastica per camminare “Scarpa fitness Relaxed Fit con soletta in memory foam” di Skechers 49.65 euro su QVC. Le mie scarpe da ginnastica per camminare si stavano distruggendo e, dopo la “botta” di utilizzo nella Gola di Samaria a Creta quest’estate, erano ridotte una schifezza. Da tempo dicevo a M. che avrei dovuto cambiarle e questa è stata una buona occasione. So che le sfrutterò tantissimo soprattutto durante la bella stagione e non mi pento affatto di questa spesa.

Kit rassodante Firming gel e Scrub corpo (500 ml + 500 ml) di SBC 29.75 euro su QVC. Considerata la quantità di prodotto è una cifra piccola, però sommata a tutto il resto fa la sua parte…mi riparo in calcio d’angolo perché “ne avevo bisogno”. Avrei voluto prendere quelli da 1 litro per ogni prodotto a 41 euro ma ho preferito spendere un po’ meno.

Teglia per pizza in acciaio al carbonio Stoneline 16.95 euro su QVC. Questo è stato un acquisto meditato con mio marito. Ci piace preparare la pizza in casa invece di comprarla al taglio e abbiamo deciso di fare questo piccolo investimento. Mi sono fatta spedire tutti i prodotti da QVC in un unico ordine così ho risparmiato sulle spese di spedizione, almeno quelle!

Set 20 contenitori per alimenti con tappo per sottovuoto Microban 37.65 euro su QVC (senza spese di spedizione!!! Yuppi!). Ero tentata di prenderli perché li ha anche mia suocera e sono molto validi. Il prezzo e le spese di spedizione gratis hanno convinto M. e quindi li abbiamo presi…

Acquisti al Cosmoprof: 70 euro. A questi dedicherò un post in cui parlarvene nel dettaglio. Per ora vi anticipo che ero partita con le idee ben chiare su cosa comprare sulla base dei prodotti che stavo terminando o che mi sarebbe piaciuto provare. Credo di essere stata molto brava a resistere alle tentazioni!
Se non lo avete già visto e letto vi lascio i link del vlog e dei post dedicati a quella giornata (parte 1 e parte 2).

Biglietti del treno per il Cosmoprof: 13 euro la freccia bianca per il ritorno in prima classe (biglietto scontato grazie ad un coupon trenitalia), 9.85 euro per il regionale all’andata.

Totale del mese di marzo: 226.85 euro. Mi sotterro.

Ho acquistato anche i regali per il compleanno di mia sorella e di mia mamma, ma rientrano nella sfera regali e non nelle spese personali…quindi nulla. Quest’anno sono abbastanza decisa a mantenere il budget per i regali sotto i 30 euro a persona. Organizzandosi per tempo si possono trovare ottime soluzioni a basso costo senza regalare cianfrusaglie.

Voi come ve la siete cavata questo mese?

La legenda è sempre uguale: capriccio – sostituisce il precedente. Gli acquisti al Cosmoprof sono una via di mezzo. Alcuni sostituiscono i precedenti, altri sono prodotti che volevo provare. Ho inserito i link ai vari prodotti se volete vederli…

A presto!

PS: QVC è la rovina del mio conto corrente…

9 Comments

  1. …generalmente non mi scrivo le spese perché quando l’ho fatto ho notato che spendevo di più!
    Per l’abbigliamento pochi fashion-euro ;-), ho comprato una borsa, molti prodotti avon (ma sfruttando le offerte non spendo cifre astastronomiche) e 50 euro x regali pasquali…

  2. anche per me marzo è stato diabolico, ero partita con molti buoni propositi e sono naufragata….soprattutto in profumeria….
    volevo farti i complimenti per come riesci ad organizzarti, sia per le spese, che per esempio per il trasloco, brava! io a parte tenere le spese (e ne saltano sempre fuori di nuove impreviste e odiose…) non riesco a programmare molto altro, e sono anche poco costante nel seguire i traguardi che mi prefiggo….sigh….

    1. Ti ringrazio per i complimenti, avere un “pubblico” a cui comunicare i traguardi è uno sprone a fare del proprio meglio, ma spesso anch’io mi perdo (vedi la pila di panni da stirare che mi aspettava da più di una settimana…). Per le spese sto cercando di limitarmi, la primavera mi spingerebbe ad acquistare, soprattutto borse e scarpe. Cerco di condividere con voi i piccoli successi e i alcuni accorgimenti che mi aiutano nell’organizzazione e nelle spese, e anche voi mi date dei buoni spunti nei commenti…ma capitano spesso i periodi “no”…un abbraccio!

  3. Pingback: Controlliamo le spese – Aprile | ideepensharing

E tu cosa ne pensi?