TAG: Hello Spring!

image161Per celebrare insieme la fine dell’inverno e l’inizio della primavera, il blog Vaniglia Vintage ha ideato un tag dal nome Hello Spring.

Lo scopo del tag è quello di condividere attraverso un post tutti quei prodotti beauty e gli accessori che affollano i nostri armadi, cassetti e le nostre wishlist che hanno una particolarità: rievocano la primavera.

Le regole per partecipare al TAG sono semplici:

Creare sul vostro blog un post dal titolo: “Hello Spring” in cui elencate Rossetti, Ombretti, Smalti e prodotti che ritenete primaverili. Potete inserire nel post sia prodotti che già possedete, sia prodotti che desiderate avere.

Citare il blog da cui è partito il TAG e quello da cui vi è arrivato l’invito, taggare almeno 6 blog ed avvisarli di averli taggati.

Cominciamo! Io sono stata taggata per questo post da Sara di la moda va al mercato e da mrspaltrow. Non ho risposto subito e me ne scuso, ma nel marasma di questi giorni volevo trovare il tempo di scattare anche qualche foto…non ci sono riuscita e pertanto dovrete accontentarvi delle immagini prese dal web…

La prima cosa che mi viene in mente se penso a primavera sono le ballerine! Le mie sono le stesse dell’anno scorso, di Geox, in pelle bianca. Sono morbidissime, comodissime e leggermente rialzate da terra per evitare la tallonite. Per me che ho i piedi sempre congelati è ancor aun po’ freddino per usarle, ma presto usciranno dal letargo.

geox.jpgPoi, una borsa blu, simil Chanel 2.55. La mia la comprai al mercato in un banchetto di pelletteria italiana. Grande quanto basta senza essere eccessivamente ingombrante. Se mai potrò permettermene una, mi piacerebbe acquistare l’originale, magari in un colore chiaro.

img_1245_m.jpgIl trench è il capo primaverile per eccellenza. Io ne acquistai uno l’anno scorso di ottima fattura, di Emme Marella. Un capo versatile che dà un tocco in più ad ogni look, anche in questo caso, blu. Da legare in vita rigorosamente con un fiocco per un mood più sbarazzino e fresco.

img_1241_m.jpgUn foulard, questa volta non è blu, di seta: dato che i maglioncini e le magliette più leggere spesso sono più scollate, mi piace usarlo per proteggere la gola oltre che per arricchire l’outfit. Ho cercato a lungo un foulard del genere, ottimo come colore perché si abbina a qualsiasi look. Me ne sono innamorata da quando me l’hanno regalato.

img_1248_m.jpgMake up: Sicuramente una matita verde-acqua. Non trucco molto gli ochi, soprattutto durante la settimana lavorativa, perché sono sempre di corsa. Questa matita di Pupa (Multiplay n. 15) è ottima come scrivenza e come durata nel tempo. Leggermente shimmer, dona luminosità allo sguardo. La uso anche nella rima interna senza problemi, proprio perché si fissa bene e non sbava.

img_1253_m.jpg(Ok, credo che il mio colore base per la primavera sia decisamente il blu.)

Se d’inverno amo le tinte labbra, per la primavera preferisco i gloss o i rossetti lucidi. Più che il colore in sè cerco la luminosità. Non ho molti gloss, perché credo che alla fine siano tutti uguali, sia come colore che come durata. Se dovessi scegliere: Lip Junkie Naked di Urban Decay. Il mio è una mini size, inclusa nella palette Naked2 che acquistai anni fa…Fresco e con un profumo meravigioso.

img_1251_m.jpgUn prodotto che non ho ma che vorrei tantissimo provare è la polvere illuminante Métèorites Compact di Guerlain. Al di là del packaging che è, come sempre, da favola, l’insieme di tonalità della cialda 02 Clair mi piace tantissimo e mi dà proprio l’idea dei fiori, della freschezza…se qualcuno vuole farmi un regalo…

G041887.pngPer la cura del corpo: Firming gel di SBC. Lo sto usando da poco ma mi piace tantissimo. Ha un profumo di geranio, dato dall’olio essenziale che contiene, ottimo alleato per la risuzione degli inestetismi della cellulite e per rassodare il corpo. Lo uso sempre dopo la doccia e la sera prima di andare a letto. Si spalma bene, e va massaggiato per farlo agire al meglio. Vedremo se funzionerà! E poi è rosa…più primaverile di così!

gel.jpgIl mio profumo della primavera è l’acqua di colonia al Tè verde di Yves Rocher. Mi piace molto la freschezza di questo profumo, che permane durante la giornata senza essere pesante. Spesso la sera, facendo la doccia si sente ancora il profumo sulla pelle che si sprigiona con il calore dell’acqua.

img_1250_m.jpgHo visto che molte blogger sono già state taggate, pertanto chiunque abbia voglia di condividere i suoi must per la primavera è liberissimo di farlo. Lasciatemi qui sotto tra i commenti i link al vostro post, li leggerò con grande piacere! In particolare, sarei curiosa di vedere quelli di Lucia di The Sergicchis, mia cara amica come sapete…a quando un video Hello Spring???

Spero di esservi stata di ispirazione…

A presto!

21 Comments

  1. bellissimo il foulard! anch’io ho appena preso una borsina simile, usata ma tenuta benissimo (è una bancarella di fiducia), che è veramente chic! e anche per me il colore della primavera è in assoluto il blu, io aggiungo sicuramente tanto jeans e le righe marinière!

    1. Ho cercato per anni un foulard che stesse bene con tutto e quando ho ereditato questo ho fatto i salti di gioia. La borsa è una delle mie preferite anche se non è “l’originale”…mi piace vedere gli outfit con le righe, ma io non mi ci vedo purtroppo…però fanno molto primavera è vero!

  2. Bellissime le ballerine e il trench!
    Io uso quel colore per gli occhi, quel verde, ho diverse matite, sottili, matitoni e ombretti e poi ne ho uno in crema di Kiko verde menta.
    Oggi sono truccata con il verde menta e il viola, (io ho gli occhi verdi).
    So che può sembrare una roba strana, invece ti assicuro che fa un effetto spaziale, non credevo, ci ho provato a babbo, ogni tanto io li faccio sti numeri. Tento a caso accostamenti bizzarri.
    Stavolta devo dire che il risultato mi piace un sacco.

    1. Io ho gli occhi verde-nocciola e quando voglio andare sul sicuro, trucco la palpebra superiore sui toni del rosa e qualla inferiore di verde-verde acqua. Mi piace tantissimo come effetto e risalta molto il colore degli occhi, sono d’accordo con te! Proverò anche con il viola…

      1. Io ho messo l’ombretto verde menta di Kiko sulla palpebra e un po’ nell’angolo interno dell’occhio, poi ho messo nella rima interna il kajal viola.
        Ho fatto la riga con l’eyeliner viola di kiko, ma sottilissima, si deve solo percepire. Nella piega dell’occhio ho messo un viola perlato sfumandolo verso l’esterno e tirandolo a congiungersi con la riga viola di eyeliner viola.
        Per concludere il mascara viola di kiko.
        L’ho spiegato davvero male e so che può sembrare una carnevalata ma è bellissimo.
        Solitamente metto il rosa carne perlato sulla palpebra, il verde smeraldo nella rima interna, al posto dell’eyeliner e lo sfumo dalla piega verso l’esterno.

      1. A me piace nera….tuttal più tinta ghiaccio…. il problema è che la mia coscenza si rifiuta di spendere tutti quei soldi per una borsa …1000 è il lim max invalicabile, mi sono sempre detta!!

          1. Pure io conto su uno zio d’america, o sul super enalotto…Il problema è che non ho lo zio d’america e non gioco al super enalotto… 🙁 magari trovo 1000 eurini per strada….e ci metto la differenza!

  3. Pingback: Un’estate in bellezza! | ideepensharing

  4. Pingback: Controlliamo le spese – Settembre&Ottobre | ideepensharing

E tu cosa ne pensi?