Un inverno difficile per le mie unghie

Nell’ultimo mese le mie unghie hanno passato proprio dei brutti momenti. Direi che tutto è iniziato dopo aver rimosso i nail patch che avevo usato per Natale.

Le unghie apparivano deboli e rovinate. Si sfaldavano solo a guardarle e così ho provato ad applicare il trattamento rinforzante di Revlon, di cui vi ho già parlato. L’ho applicato con tutti i crismi per una settimana, ma quando sono andata a rimuoverlo ho trovato le unghie in uno stato pietoso…e non mi era mai successo. Erano come composte di due sottili strati, di cui il superiore si staccava facilmente.psycho-orrore-horror-film

Quelle horreur! Ho deciso di lasciarle in pace e di tagliarle con il tronchesino perché temevo che limarle le avrebbe sfaldate ancora di più. Pian piano sono ricresciute e le ho sempre tenute idratate con la crema per mani e unghie. Raggiunta nuovamente la lunghezza di circa 2 millimetri, di nuovo, si sono sfaldate.

L’apice delle disgrazie è avvenuto quando, qualche giorno fa, cercando di togliere la plastica protettiva ad una matita di Pupa che mi hanno regalato, mi si è completamente rotta un unghia. Praticamente si è staccata tutta la lunetta bianca, lasciando solo uno solo dei due sottilissimi strati. E sì che il rivestimento delle matite per occhi non è un rifugio antiatomico. Mai visto…
Disperazione.

Da circa una settimana ho iniziato ad usare la sera il trattamento in barattolino di Sephora, prima della crema…spero che serva a qualcosa, perché finché non tornano come prima, non mi azzardo a usare smalti… Ora le ho cortissime…

Aiiuuutoooo!!!! Consigli???

2 Comments

  1. ciao, sono capitata nel tuo blog per caso, saltellando qua e là fra un blog e l’altro….
    io ti posso dire cosa è servito a me: non ho mai provato patch e simili, sempre solo usato smalti normali diciamo, e per levarli o le salviette levasmalto della Kiko o il normale solvente…..le unghie erano tutte rovinate, soprattutto si sfaldavano….poi -senza pensare alle unghie- ho iniziato una cura con delle capsule della Phyto (phytophanere integratore), prese in farmacia, perchè perdevo un sacco di capelli, e mi son fatta un 3 mesi di cura, devo dire ottimi risultati sia sui capelli che sulle unghie (c’era scritto anche sul barattolino), che ora sono molto più resistenti, però sacrificandomi continuo a tenerle ancora un po’ senza smalto, voglio che si riprendano bene! in bocca al lupo!

  2. Ciao Claudia, intanto grazie per essere passata di qui e aver lasciato un consiglio. Ti dirò che io non cambio smalto di frequente e non mi era mai capitato di avere le unghie così rovinate. Per quanto riguarda gli integratori, ci avevo pensato in autunno per cercare di limitare la perdita dei capelli a ciocche, e forse sarebbe buona cosa prenderlo in vista della primavera! Crepi il lupo!

E tu cosa ne pensi?