Ultimi acquisti per la casa su QVC

Dicembre e gennaio, complici le festività e le malattie (sì, ho preso l’influenza due volte) ho passato molto tempo in casa e quindi ho avuto più occasione di tenere la tv accesa. Sebbene io cerchi sempre di valutare gli acquisti, QVC per me è un po’ una droga. Non mi sono lasciata prendere la mano ma comunque ho acquistato alcune cose per la casa. Ve le mostro solo ora, perché siccome ho diviso l’ordine con mia suocera, il pacco è arrivato solo pochi giorni fa (si può tenere aperto un ordine per un mese se si acquista per telefono) e volevo avere i prodotti a casa per fotografarli.

Ecco quindi i miei acquisti…

Un piano scongelacibi rapido con un set di taglieri flessibili. Un piano che riduce il tempo di scongelamento degli alimenti di circa la metà, accompagnato da un set di sei taglieri flessibili che si possono fissare al piano stesso per maggiore stabilità nell’utilizzo. Costo circa 28 euro.

Il quinto tagliere era a lavare...
Il quinto tagliere era a lavare…
House Wares è la marca di questo piano per lo scongelamento
House Wares è la marca di questo piano per lo scongelamento

#Chediavoleriaèmaiquesta. Appunto. Quando l’ho visto ho fatto gli occhi a palla O.O perché non capivo cosa potesse essere. Poi, incuriosita, ho seguito la dimostrazione e insieme a M. ci siamo convinti di comprarlo per due motivi:

  • Il nostro freezer è sempre ben rifornito di arrosti vari cucinati dalle mamme che pensano ai loro rispettivi figlioletti e sanno che la sera quando si torna tardi, avere la cena semi-pronta fa sempre tanto comodo. Spesso la sera infatti sfruttiamo questo vantaggio e scongeliamo l’arrosto of the day. Da brava moglie previdente, se si decide di cenare con qualcosa che è congelato, lo tiro fuori la mattina prima di uscire. Può capitare che si faccia molto tardi al lavoro e che il piano per la cena salti e che ci si ritrovi alle 20 senza ancora aver iniziato a preparare. In quei casi avere un modo rapido di scongelare i cibi è utile. È vero che esiste la funzione defrost del microonde, ma non mi piace, perché se si tratta di carne, mi capita sempre di avere delle parti già mezze cotte e altre ancora ghiacciate.
  • Un’altra particolarità di questo piano è la presenza di scanalature per la raccolta del liquido di scongelamento. Una buona idea per evitare di sporcare in giro. Appena l’avrò provato vi farò sapere cosa ne penso.

Il secondo acquisto è stato meno impulsivo: 3 candele profumate Yankee Candle in giare medie. Le fragranze sono: sicilian lemon, bahama breeze e pineapple cilantro. Costo 53 euro.

Tre giare medie dai profumi freschi e frizzanti!
Tre giare medie dai profumi freschi e frizzanti!

Avevo già visto queste tre profumazioni da Coin ma mi scocciava acquistarle a prezzo pieno, dato che vengono quasi 23 euro ciascuna. In questo modo una l’ho avuta quasi gratis. Avevo terminato la mia scorta di candele profumate e ho voluto approfittare di questa occasione. Inutile che vi ripeta che adoro le candele profumate in genere. Queste mi piacciono anche per il design, molto curato e accattivante.

Ultimo acquisto condiviso con i suoceri: due rotoli di carta da cucina Ecoegg con 20 strappi ciacuno riutilizzabile fino a 85 volte e lavabili in lavatrice. Costo circa 12 euro.

Funzionerà?
Funzionerà?

#Chediavoleriaèmaiquesta 2. Allora, si tratta di un sostituto della carta da cucina. È in fibra naturale di bamboo e risulta molto più resistente e assorbente di quest’ultima. Diciamo che è a metà tra la carta da cucina e le spugnette in microfibra. Io per esempio tengo sempre sul lavello una salvietta in microfibra che uso per pulire velocemente la tavola, il piano della cucina, i fornelli ecc. Ma uso lo scottex per asciugare o pulire altre superfici (per esempio il frigo o i ripiani della dispensa). Le salviette in microfibra che uso si rovinano molto velocemente e non le posso utilizzare più di una settimana in genere. Lo scottex chiaramente una volta usato si butta. Questo dovrebbe essere una via di mezzo con il plus della riutilizzabilità. Proveremo e vi saprò dire come va. Mal che vada lo rimando indietro…

A presto!

One Comment

  1. Pingback: Salviette EcoEgg in bamboo riutilizzabili: recensione | ideepensharing

E tu cosa ne pensi?