In the end #1 – Autunno 2014

In the end_ritMi lancio nel mio primo post di recensione dei prodotti terminati nell’ultimo periodo. Spazierò dall’igiene orale alla testine del Clarisonic…quindi, rimbocchiamoci le maniche e partiamo! Prenderò in considerazione solo i prodotti di cui ho tenuto i vuoti, così da poterveli mostrare.
Dentifricio Parodontax: l’ho comprato perché avevo le gengive molto delicate che spesso sanguinavano e la sensazione di impersonificare Dracula tutti i giorni non era delle migliori. Non l’avevo mai provato prima e cercando tra gli scaffali del supermercato mi era sembrato l’unico adatto allo scopo. Sarò sincera, il primo approccio è stato terribile, ha un sapore molto particolare, mi ricorda le caramelle per la gola di propoli ed echinacea…usandolo tutti i giorni mi sono abituata e non mi dà più così fastidio. Mi sembra anche che qual cosina abbia fatto per le mie gengive, o almeno, sanguinano decisamente meno.

Ancora con me? Non sono sicura, vorrei provare altro se ne trovo
Voto: 6.5

Crema viso solare Ultrasun: Siamo a dicembre ma io l’ho utilizzata fino a fine ottobre per finirla. In primavera-estate infatti sono solita usare come crema viso direttamente un solare con almeno spf 30. Utilizzo creme non troppo untuose per evitare disastri con il trucco. Questa in particolare l’ha comprata mia suocera su QVC (l’avrete capito che siamo delle fedelissime). L’ho portata a Creta e l’ho usata tutti i giorni. La particolarità della linea di Ultrasun è la grande resistenza all’acqua, pertanto è sufficiente applicarla solo una volta la mattina. Io mi sono trovata molto bene, pelle protetta senza l’effetto unto o biancastro delle creme ad alta protezione. La profumazione è quella tipica dei solari Ultrasun, molto delicata. Come vi dicevo l’ho applicata anche come base per il make up e non ho riscontrato alcun problema con la tenuta del trucco. Inoltre l’erogatore airless permette di utlizzare tutto il contenuto del flacone ed evita incidenti con la sabbia ecc…

Ancora con me? Sì, mi piace molto
Voto: 9.5

Gel Detergente Viso Clinians: è un detergente in gel molto delicato e dalla consistenza compatta, crea una delicatissima schiuma e lo trovo molto valido in accoppiata con le spazzole viso proprio per la sua delicatezza. Da solo trovo che sia difficile da risciacquare. Non brucia assolutamente gli occhi e rimuove bene un trucco leggero. Non ha una profumazione invadente ma lascia una bella sensazione di pulito.

Ancora con me? Sì, peccato solo che il formato sia piccolino
Voto: 8

Struccante bifasico per trucco waterproof Sephora: è la seconda confezione che finisco. L’avevo comprato la prima volta in travel size. Io ho gli occhi molto delicati e non posso sfregare tanto con i dischetti di cotone. Non mi fa impazzire come prodotto perché strucca abbastanza bene il mascara ma devo strofinare un po’. Per il prezzo che ha direi che non è male.

Ancora con me? No, per ora sto provando un altro prodotto e vorrei cercare qualcosa di più delicato
Voto: 7beauty_mod2Cipria compatta Make Up Forever: L’ho ricevuta da provare da Sephora (incredibile!) e l’ho usata una settimana circa. Io ne metto sempre pochissima per evitare l’effetto cadavere. Trovo che rispetto a quella in polvere libera sia meno polverosa (ma va???) e si rischi meno l’effetto Mortisia proprio perché si riesce a prelevarne la giusta quantità. Opacizza bene e tiene tutto il giorno, io l’ho usata solo in autunno, perciò non so valutare la sua tenuta con il grande caldo.

Ancora con me? Probabilmente sì, appena finisco la cipria di Neve Cosmetics (che dura in eterno…)
Voto: 8.5

Matita per sopracciglia Kiko: Finita l’ennesima matita, colleziono i temperini…se qualcuno ne ha bisogno li regalo. Mina sottile e non troppo morbida, ben scrivente, tratto preciso. Il pettinino al lato opposto forse lo preferirei tipo scovolino del mascara perché credo si inzozzerebbe meno. Io sono castana scuro e uso la n.02, la trovo perfetta come tonalità, né troppo rossa né troppo nera. L’unica pecca, doverla temperare spesso per avere un tratto preciso. Signor Kiko, le faccia con la mina retraibile!

Ancora con me? Sì, come sempre quando si avvicina alla fine
Voto: 9

Fondotinta setoso Vagheggi: Alleluia! Finito! L’avevo acquistato un paio di anni fa, ma poi l’avevo messo in disparte. NEll’ultimo periodo mi sono impegnata a finirlo e mi è piaciuto molto. Il colore che ho io è il n. 20 e per me è perfetto. Mi piace perché non è molto polveroso, non segna le piccole rughette sul viso e mi permette di usare poca cipria per opacizzare. Non è molto coprente, come tutti i fondi in polvere, a me piace perché dona uniformità di colore al viso e raramente cerco la massima coprenza in un fondotinta. Nello scomparto sotto la cialda c’è anche una spugnetta abbastanza grande che io ho usato solo all’inizio, poi mi sono convertita ad usare solo i pennelli.

Ancora con me? Sì lo ricomprerei ma non è una linea di facile reperibilità
Voto: 8makeup_modSpazzole Clarisonic: non sono propriamente terminate, ma è ora di sostituirle e vorrei condividere con voi le mie impressioni. Come ho già scritto in un altro post, ho la testina Sensitive e la Deep Pore. Usandole alternate non le ho cambiate dopo tre mesi ma dopo cinque. Indubbiamente la pelle è più pulita di quanto sarebbe con solo acqua e sapone. Prima del Clarisonic usavo la spazzolina in silicone di Sephora con cui mi trovavo abbastanza bene, era anche comoda da trasportare in viaggio. La testina Sensitive è quella che ho usato di più, soprattutto alla mattina. Mi lascia una sensazione di pelle liberata dalle cellule morte e desiderosa di nutrimento, infatti devo applicare subito il tonico e la crema altrimenti la sensazione è di pelle che tira. La testina Deep Pore mi sembra più morbida della Sensitive e con quella cerco di concentrarmi soprattutto sul centro della fronte, ai lati del naso e sul mento. Per verificare se effettivamente la situazione pori dilatati è migliorata in questi mesi ho preso a riferimento un piccolo buchino che ho a lato del naso e rispetto ai mesi scorsi è decisamente più piccolo e soprattutto alla prova del cerotto per punti neri è sempre stato vuoto…

Ancora con me? Sì, l’ho già fatto, questa volta sul sito di Clarisonic sfruttando il codice sconto NATALE14 che permette di avere il 20% di sconto su tutti gli acquisti entro il 25/12…con spedizioni gratuite! Oppure con il codice SONICBAG riceverete una travelbag in omaggio per l’acquisto di una qualsiasi spazzola Clarisonic dal 4 al 14/12.
Voto: 9

Per oggi ho terminato e rileggendo il tutto prima di pubblicare mi rendo conto che anche nel prodotto migliore trovo sempre qualcosa da ridire…la confezione è troppo piccola, la matita da temperare, lo scovolino qui, lo struccante là! In fondo meglio così, non mi fermerò finché non avrò trovato il prodotto perfetto, almeno per me!

Avete provato questi prodotti? Cosa ne pensate? Avete altri suggerimenti?
A presto!

One Comment

  1. Pingback: I preferiti del 2014 – 1° parte beauty & co. | ideepensharing

E tu cosa ne pensi?